Slide FanBox

venerdì 19 agosto 2011

“Guadagnare online con le tue passioni?”Sarà proprio tutta la verità?


Quando ho saputo del  nuovo video seminario gratuito di Italo Cillo,Guadagnare online con le tue passioni? Tutta la verità!ho pensato che prometteva moltissimo.
Garantiva infatti che avrebbe svelato“tutta la verità”sul mondo del guadagnare online, facendo chiarezza e demolendo tutti “ i falsi miti” in circolazione.
Ma mantenere le promesse è sempre un altro paio di maniche.
“Sì, sta a vedere che ci svela tutti i suoi segreti. In un prodotto gratuito, per giunta!”
Stavo proprio per abbandonare la pagina e passare ad altro, quando mi son detta: “Beh, ma in fondo è gratis, cosa ci perdo?”.
Così ho dato un'occhiata al video introduttivo e, per quanto breve, mi è sembrato che proponesse tematiche interessanti.
In effetti era da un po' che sentivo parlare di infomarketing senza aver trovato risposta ad alcune domande pressanti.
Per esempio, mi chiedevo: è davvero possibile guadagnare bene con una attività online?
E se sì, non è che ci devo investire i milioni?
E poi, quanto ci metterò a vedere qualche risultato interessante?
Il video prometteva di rispondere a queste e a tante altre domande che mi ronzavano in testa da un po'.
Insomma, mi sono decisa.
Ho inserito il mio nome e indirizzo e-mail nel form e poco dopo ho avuto accesso al video seminario Guadagnare online con le tue passioni? Tutta la verità!.
E sai una cosa? Ho fatto proprio bene!  :)
Non solo ho trovato una risposta a tutte le mie domande, ma ho trovato un sacco di spunti interessanti.
E soprattutto ho finalmente capito che cos'è l'infomarketing e come può davvero migliorare la mia vita.
Per esempio, lo sapevi che è un modo semplice e remunerativo per guadagnare con le tue passioni?
Sì, con i tuoi hobby, con quello che ti piace!
Tutto quello che ho scoperto mi ha aperto un nuovo orizzonte personale e professionale.
Sarà perché  Guadagnare online con le tue passioni? Tutta la verità! è un video seminario di grande qualità, esaustivo e ricco di informazioni, che ti dice tutto quello che ti serve per capire cos'è l'infomarketing e cosa sono gli infoprodotti, al di là dei falsi miti che circolano su internet e soprattutto sul guadagnare online.
Sarà l'entusiasmo contagioso di Italo, sarà che ha il dono di spiegare le cose in maniera chiara e lineare, sarà che si vede e si sente quanto lui stesso per primo creda in questo progetto.
Sarà l'estrema onestà di questo video seminario, che non promette formule magiche, ma anzi, spiega chiaramente perché l'infomarketing non è per tutti e scoraggia chi non ha la giusta mentalità dal lanciarsi in una impresa in cui perderebbero solo tempo e soldi.
Insomma, Guadagnare online con le tue passioni? Tutta la verità! secondo me è un ottimo prodotto, perfetto per capire meglio il mondo dell'infomarketing, se è adatto ai tuoi progetti professionali e a quello che vuoi realizzare!
Ed è pure gratis!!

Cosa c’entra il copywriting con la letteratura?

Molti pensano che il copywriting sia in qualche modo imparentato con la letteratura.
Del resto, in entrambi i casi devi saperci fare con le parole.
Eppure qui Shakespeare non c’entra nulla.
E neppure Manzoni.
Un bravo copywriter sa che quando scrive la sua lettera di vendita o la sua e-mail deve prima di tutto comunicare chiaramente.
Non deve scrivere un capolavoro mondiale.
Non deve vincere un premio letterario per la sales letter di profonda introspezione psicologica che scava nei meandri dell’animo umano.
Nossignore. Un bravo copy deve prima di tutto produrre comunicazione efficiente.
E una comunicazione efficiente è quella che persuade.
Che produce messaggi che arrivano dritti dritti al destinatario senza perdersi per strada.
Per esempio una lettera di vendita che vende :-)
Il copywriting è un’arte, e come tale richiede la conoscenza di tecniche specifiche.
Basta solo decidere di impararle.


Se ti interessa l’argomento, puoi trovare un buon approfondimento sulle tecniche di copywriting per il web in “Scrivere Per Persuadere”, il nuovo corso di Italo Cillo. Proprio in questi giorni puoi vedere un estratto GRATUITO di questo corso,

CLICCANDO QUI

Come vedrai, non si tratta affatto di tecniche di “bella scrittura”, che so, di raffinati accostamenti di parole, di argute metafore, di concetti espressi in maniera attraente.

giovedì 11 agosto 2011

Attenzione al cibo spazzatura!

Alcuni anni fa, c’era una canzone di un noto cantante che più o meno diceva così : “…Guardiamo sempre all’America…”. In effetti, ciò è vero, il mito americano ci affascina, la fa da padrone quasi ovunque, anche nella scelta del cibo e sul modo di mangiare!
Non ha caso, sempre più spesso si incontrano interi nuclei familiari nei fast food di stampo americano, dinanzi ad enormi “BIG” Hot-dogs!!!!
ATTENZIONE!!!! Non è altro che “JUNK FOOD”, perdonate l’americanismo, traduco subito, per chi mastica poco la lingua d’oltreoceano: è CIBO SPAZZATURA! Il Junk Food è un tipo di cibo per nulla salutare che è di bassa qualità, ricco in conservanti e che contiene molti carboidrati, dannosi per la nostra salute.
A tal proposito, l’Organizzazione Mondiale della Sanità è molto preoccupata a riguardo. Si stima, infatti, che entro il 2230, l’intera popolazione degli Stati Uniti potrebbe essere sovrappeso, con tutti i danni che ne comporta se non si corre subito ai ripari. (in Italia, le cose non cambiano!)



I consumatori sono consapevoli dell’enorme danno che questi cibi arrecano alla propria salute, ma continuano a mangiare cibo spazzatura, soprattutto i giovani. Del resto, il Junk Food fa parte della cultura moderna e gli hamburgers sono ormai famosi in tutto il mondo.