Slide FanBox

sabato 26 novembre 2011

10 Modi Semiseri per Diventare Ricco, senza stancarsi. (VI parte)

Soluzione n°6 : vendere oggetti sacri

La storiella: nel 2003, una signora americana, Diana Duyser mette in forno un toast a base di prosciutto e formaggio, e dopo averne mangiato un boccone, vede apparire davanti ai suoi occhi sbalorditi… la Vergine Maria. Proclamandosi benedetta da Dio, la signora Diana decide di vendere all’asta su Internet questo sandwich che, miracolosamente, non è mai ammuffito. Dopo pochi giorni, l’asta raggiungeva più di 15.000 dollari! Ma dopo un’attenta riflessione, eBay ha finalmente deciso di ritirare dal suo sito questa preziosa reliquia.
Nell’aprile del 2005, sempre su eBay, si poteva leggere questo annuncio: ”Vendo auto Volkswagen, Golf tipo Limousine, 5 porte, 75.000 km, acquistata il 31 marzo 1999 e appartenuta al cardinale Joseph Ratzinger (futuro Papa Benedetto XVI), prezzo: 9.999 euro”.
Dieci giorni dopo, l’auto era giudicata al prezzo di 188.938,88 euro.
Ora sapete cosa vi resta da fare.
Inconvenienti: per definizione, i miracoli non accadono tutti i giorni. E poi, non è facile entrare nelle grazie del Vaticano!
Vantaggi: le reliquie, fa molto chic!
Fattibilità: 5%. O più, se siete in odore di santità.

venerdì 25 novembre 2011

10 Modi "semiseri" per Diventare Ricco, senza stancarsi! (V parte)

Soluzione n°5 : Allestire una mega truffa !
Le più semplici truffe sono spesso le migliori e i truffatori non esitano a mettere in pratica le loro più grandi astuzie.
La storiella: negli anni ’20, un tale Victor Lustig non ha certo lesinato, poiché ha spudoratamente messo in vendita… la Torre Eiffel!!!
Agli inizi del secolo scorso, la Torre Eiffel non faceva ancora parte del patrimonio francese: costruita per l’esposizione universale del 1889, avrebbe dovuto essere smantellata nel 1909. Mal tenuta, questa enorme struttura "strana", non era amata dai parigini.
E’ in questo contesto che Victor Lustig si fece passare per un funzionario governativo e propose a sei mercanti di ferraglie di acquistarla per recuperarne il metallo. La vittima fu un mercante di rottami, alquanto ingenuo, tale André Poisson, che pagò una “tangente” all’impostore per avere il vantaggio sull’acquisto. Impostore che, ahimé, sparì nel nulla, alla velocità della luce!
Inconvenienti: l’obbligo di dileguarsi, immediatamente, una volta effettuata la transazione.
Vantaggi: il lato ludico.
Fattibilità: 10%

Ma ho davvero bisogno di “Guadagnare online con le tue passioni? Tutta la verità!”?

È vero, nel mondo di internet regna la confusione più totale!
Ognuno dice la sua, e tutti sostengono di aver ragione.
Per questo, quando ho saputo del nuovo video seminario gratuito di Italo Cillo, Guadagnare online con le tue passioni? Tutta la verità! l'ho accolto con un certo sospetto.
“Ci risiamo! Ecco un altro che ha scoperto la verità!”
Quando poi ho capito che era a disposizione di chiunque si registrasse, a dire la verità, il sospetto è aumentato.
Mi chiedevo che senso avesse, all'interno di un internet business (che non è certo un ente di beneficenza) regalare informazioni così preziose.
Con la mia proverbiale diffidenza ero certo di aver fiutato una mezza fregatura.
Poi, non mi ricordo come, sono finito sulla sua pagina.
Mi ha colpito perché Cillo in qualche modo sembrava andare contro i suoi stessi interessi.
Prometteva di svelare la verità e sosteneva che comunque l'infomarketing non fosse per tutti.
Questo mi è piaciuto subito.
Per me, l'onestà è fondamentale e francamente chi fa promesse esagerate per far abboccare gli allocchi non raccoglie nemmeno un centesimo da me!